Ok cervello, io non piaccio a te e tu non piaci a me... ma facciamola questa cosa così potrò tornare a bombardarti di birra... affare fatto.

La società J&J CONSULTING ha sottoscritto un accordo di convenzionamento con AISOM ( www.aisom.it ) (Associazione delle Imprese del Sud Ovest Milanese), un associazione giovane ma con obbiettivi sfidanti che ci ha subito convinto, grazie anche alla serietà professionale e non delle figure che la rappresentano, della qualità del Progetto e di cui abbiamo immediatamente condiviso Valori e Mission.

  

Attualmente, sempre in collaborazione con AISOM, e sotto la supervisione del Presidente dott. Stefano Vergani, che ringraziamo pubblicamente per la fiducia che ci ha concesso, siamo impegnati a confezionare dei pacchetti articolati sulle esigenze dei nostri associati.

 

L’iniziativa che ci vede maggiormente impegnati, in questo periodo, è la realizzazione di una convenzione con Telecom Italia S.p.A.

 

La convenzione avrà come scopo quello di poter offrire, ai nostri associati, dei pacchetti mirati ed adeguati alle proprie aziende.

 

L’obbiettivo della società J&J CONSULTING e di AISOM, in accordo con Telecom Italia S.p.A., è quello di presentare questi servizi agli associati attraverso dei Convegni e delle iniziative mirate, al fine di far comprendere le vere potenzialità del termine “Telecomunicazioni”, una parola che spesso viene limitatamente ed erroneamente accostata alla semplice telefonata.

 

Recentemente, abbiamo messo in cantiere alcune iniziative in collaborazione anche con AINM (www.ainm.it) (Associazione Imprenditori Nord Milano

 

Costituita nel 2001, l’associazione è un punto di riferimento per gli imprenditori ed i professionisti che operano nell’area del Nord Milano; il “tavolo verde”, si è arricchito di un importante giocatore che vuole insieme a noi e ad AISOM scommettere sulla qualità di tali iniziative

 

“Alea iacta est”. Il dado è tratto, e come per Giulio Cesare anche per Noi questa è una decisione importante, ma presa senza ripensamenti. Il primo passo verso un'interazione fra Associazioni è stato fatto. L’obbiettivo è molto sfidante, ma siamo convinti che questa iniziativa sia necessaria e possibile, per avere sempre più “forza” e poterci meglio confrontare con le istituzioni che quotidianamente incontriamo nel mondo del lavoro.